4 cose che nessuno ti ha detto sullo Skydiving

4 cose che nessuno ti ha detto sullo Skydiving

Ognuno di noi ha sognato di volare almeno una volta nella vita, ognuno di noi ha fantasticato, almeno una volta nella vita, dopo essersi chiesto: “Chissà com’è volare?” Ebbene, smettiamo di sognare ad occhi aperti: oggi possiamo “volare” grazie allo Skydiving.

Cos’è lo skydiving?

Questa volta ho deciso di non perdermi in troppe parole cercando di spiegarti di cosa si tratta, piuttosto voglio fartelo vedere. Ecco cos’è lo Skydiving.

All’apparenza questo sport può sembrare semplice. Terrificante per alcuni, ma semplice. Sali su un aereo, ti lanci, precipiti per circa 60 secondi, apri il paracadute, atterri e provi una fortissima scarica di adrenalina. Semplice, no?

In realtà ci sono tanti aspetti interessanti che nasconde questo sport, che per un motivo o per un altro non vengono comunemente presi troppo in considerazione. Lo Skydiving richiede molta abilità che si espande ben oltre ciò che si potrebbe pensare quando si vedono video come quello che ti ho appena fatto vedere. Non è affatto facile, ma è sicuramente divertente. Scopriamolo insieme.

È mentalmente stimolante

Che tu ci creda o meno, non gira tutto intorno alla scarica di adrenalina che proverai, che hai provatoo che ti piacerebbe provare. L’adrenalina è una sensazione che si sperimenta sulla propria pelle all’inizio: la prima volta, la seconda, la terza. Gli skydiver esperti, quelli che praticano lo sport da anni, non provano più nessun tipo di adrenalina.

Se ti stai chiedendo: “E allora cosa li spinge a continuare?”, la risposta può sembrare banale, ma non va sottovalutata: non importa quanti salti fai, c’è una cosa che lo Skydiving non smetterà mai di darti: una totale liberazione e purificazione della mente. Questo sport ti obbliga a concentrare tutte le tue forze e attenzioni esattamente su quello che stai facendo, sul momento preciso che stai vivendo. Questo ti permette di eliminare, nel momento della caduta  libera, qualsiasi pensiero, preoccupazione, ansia, fonte di stress, insomma qualsiasi cosa possa disturbare il tuo vivere quotidiano.

L'adrenalina e le endorfine rilasciate ti danno un forte senso di felicità. L'atto di tirar fuori con successo un paracadute ti rende più sicuro. Molti skydiver considerano questo sport una sorta di meditazione, questo perché lo Skydiving ti obbliga a concentrarti completamente su un unico compito, che devi portare a termine, a costo della vita.

© unknown

© unknown

Non ti da la sensazione di cadere

Quando fai Skydiving, non provi la sensazione di cadere. Davvero, non scherzo. Molte persone pensano che lo Skydiving sia l’atto di cadere da un aereo per poi atterrare sulla terra ferma. Magari il video di prima, guardandolo, ti ha lasciato quella sensazione che si prova quando si sta sulle montagne russe e si “cade” nel vuoto. Lo Skydiving non ti da quella spiacevole sensazione di vertigini.

La sensazione che ti da fare Skydiving è più simile a galleggiare, o addirittura volare, ma solo una volta che impari ad usare il tuo corpo come fosse un’ala. Sicuramente la prima volta sentirai lo stomaco sottosopra, ma la sensazione resta la stessa: stai galleggiando nell’aria, non stai cadendo. Dal momento in cui sei completamente concentrato su quello che sta accadendo, avrai un percezione del tempo distorta per la quale ti sembrerà di galleggiare al rallentatore.

Skydiving

Ti insegnerà a fidarti di più

Pensandoci ci rendiamo conto del fatto che lo Skydiving, per il 90%, gira tutto intorno alla fiducia. Perché? Perché nel momento in cui decidi di farlo, decidi anche di fidarti del pilota che ha il compito di portarti ad una quota di sicurezza. Ti stai fidando del tuo istruttore, che ha il compito di condurre la discesa in modo sicuro. Ti stai fidando dell’aereo, delle imbragature di sicurezza che indossi e del paracadute.

Tutti gli skydivers hanno un’incredibile fiducia e rispetto per tutte le attrezzature. Riescono a fidarsi con una certa facilità delle persone con le quali stanno facendo skydiving e, soprattutto, si fidano ciecamente di loro stessi e delle loro capacità di gestire un problema nel caso in cui dovesse presentarsi. Questo sport ti insegna la fiducia, soprattutto quella in te stesso.

Skydiving

È estremo, ma non così tanto

Molti pensano che lo Skydiving sia uno sport estremo. È sicuramente pericoloso, ma meno di quanto pensi. Nel 2016, l'associazione statunitense dei paracadutisti ha registrato 21 incidenti mortali di paracadutismo negli Stati Uniti su circa 3,2 milioni di salti. Secondo il Consiglio nazionale per la sicurezza, è molto più probabile che una persona venga uccisa colpita da un fulmine o punta da un'ape.

Sembrerà un’assurdità, ma è tutto vero. L'equipaggiamento utile allo Skydiving si è evoluto notevolmente negli anni, aiutando i gli skydiver a volare in modo più sicuro. Lo sapevi che la maggior parte degli impianti di Skydiving ha un dispositivo di attivazione automatico? Nel caso improbabile che un paracadutista dovesse svenire, il suo paracadute si aprirebbe automaticamente per lui a una certa altitudine!


© unknown

© unknown